Riciclo carta e cartone: in calo emissioni Co2

L’economia circolare è un obiettivo possibile attraverso l’impegno di istituzioni e governi, ma per raggiungerlo sono indispensabili anche le buone pratiche sostenibili che fanno parte della nostra quotidianità. Tra queste, spicca senza dubbio la raccolta differenziata. Secondo un recente studio Astra Ricerche per 9 italiani su 10 la raccolta differenziata di carta e cartone è un’abitudine quotidiana irrinunciabile, che si è ulteriormente consolidata proprio durante la pandemia.

L’Italia è ai primi posti in Europa con un tasso di riciclo degli imballaggi in carta e cartone che nel 2019 si è attestato all’81% – ben oltre gli obiettivi di riciclo previsti al 2025 (75%) e vicino all’85% fissato dall’UE per il 2030 – e la raccolta differenziata urbana di carta e cartone che ha raggiunto i 3,5 milioni di tonnellate.

Nel 2019, se si considera solo il riciclo degli imballaggi in carta e cartone, il settore ha risparmiato più di un milione di tonnellate di materia prima vergine, evitando emissioni di CO2 in atmosfera per quasi 1,1 milioni di tonnellate.

FONTE: https://www.italpress.com/rifiuti-con-riciclo-carta-e-cartone-nel-2019-in-calo-emissioni-co2/