LA DIFFERENZIATA TRA I BANCHI

Le campagne di sensibilizzazione sulla raccolta differenziata non sempre ottengono l’effetto sperato, ed è per questo che Fise Assoambiente, l’Associazione delle imprese che operano nei servizi di igiene ambientale e di gestione dei rifiuti nella sua campagna di sensibilizzazione ha pensato di rivolgersi direttamente ai bambini in età scolastica, perché, come è noto, è molto più facile insegnare le corrette abitudini a chi ancora non ne ha piuttosto che cambiare quelle ormai consolidate negli adulti. Le classi coinvolte sono state impegnate a realizzare oggetti di uso comune (dalle lampade, agli shopper, ai portamatite ecc..) attraverso materiali riciclati. I principali criteri di valutazione degli elaborati sono stati l’estro, la creatività e l’inventiva dimostrata nella realizzazione e nella scelta dei materiali riciclati utilizzati.

Fonte: La Repubblica