L’economia circolare del futuro

foreste

31 Gen L’economia circolare del futuro

L’economia circolare del futuro? Sarà quella di architettura e design attraverso il recupero di arredi, ambienti domestici, edifici e interi quartieri. Queste le premesse dello studio di Atlas realizzato da Stefano Boeri Architetti e Comieco per analizzare e sviluppare il dialogo fra architettura e corretta gestione del recupero dei materiali.

La ricerca ha preso il via da un primato importante: nell’economia circolare l’Italia svetta per performance a livello europeo, con la massima virtuosità per quanto riguarda il riciclo di carta e cartone.

«L’abitare del futuro – queste le parole di Boeri – non può prescindere dal tema della gestione e dello smaltimento dei rifiuti. Una necessità che va ripensata e integrata nella realtà domestica come un passo essenziale nell’ottica di un approccio olistico alla sostenibilità».

Qui i dati della ricerca.